Contatto
 

Che cos’è l’Antiginnastica?

groupe

Un invito a scoprire e ad abitare il proprio corpo 

L'Antiginnastica è un metodo originale di lavoro sul corpo, creato dalla fisioterapeuta Thérèse Bertherat. I movimenti sottili e potenti che vengono proposti dall'Esperto in sedute per piccoli gruppi permettono di conoscere meglio e di appropriarsi del proprio corpo. Nel susseguirsi delle sedute ognuno può ritrovare mobilità, vitalità, salute ed autonomia.

Un viaggio attraverso il proprio corpo

Praticare l’Antiginnastica vuol dire imbarcarvi in un viaggio attraverso il vostro corpo e la vostra storia: per scoprire come, nel corso di tutta la vita, si è organizzato con grande finezza, si è protetto, si è adattato. Vuol dire imparare ad avere del vostro corpo una percezione ed una conoscenza più intima, più corretta, più autonoma.

Accedere a territori nuovi

Ogni seduta di Antiginnastica è un’occasione per scoprire, riscoprire o risvegliare delle parti nuove del vostro corpo. All’inizio, alcuni dei muscoli che tentate di mettere in azione vi sembrano così estranei che ignorate persino dove si trovi il centro di comando che li fa muovere. Poco a poco, però, si stabilisce un nuovo collegamento tra quei muscoli sconosciuti, o ignorati, ed il vostro cervello.Il vostro vocabolario muscolare si sviluppa e si arricchisce, e potete così esplorare delle nuove possibilità di movimento.

Ritrovare l’ampiezza naturale dei vostri movimenti

Nel corso delle sedute, imparate a liberarvi da soli da tutte quelle contratture, rigidità, dolori muscolari ed articolari che vi causano stanchezza, vi fanno ripiegare su di voi e limitano i vostri slanci. I vostri movimenti, la vostra respirazione riprendono la loro ampiezza naturale.

Libri sul Antiginnastica

Guarire con l’Antiginnastica, Mondadori Editore, Thérèse Bertherat, Carol Bernstein

La tigre in corpo, Editions Lexitis, Thérèse Bertherat

I ritmi dell’attesa, Editions Lexitis, Thérèse Bertherat, Marie Bertherat, Paule Brung

Ma leçon d'AntigymEditions Eyrolles, Marie Bertherat et Thérèse Bertherat  

 

 


mouvement